fbpx

IL DIGITALE PER RILANCIARE L’ARTE NERA

Un progetto che mette insieme la tradizione tipografica veronese con le più moderne tecniche di stampa, per il recupero di un antico torchio Albion e la diffusione di prodotti dal design originale e moderno.

Cooperativa Sociale
Centro di Lavoro
San Giovanni Calabria

Tipografia

Fondazione TIM

Cooperativa Sociale Centro di Lavoro San Giovanni Calabria

La Cooperativa Sociale Centro di Lavoro San Giovanni Calabria, nata nel 1975, ha l’obiettivo di creare un luogo di lavoro per la valorizzazione e l’integrazione nella vita attiva di persone con iniziale difficoltà d’inserimento lavorativo.

Si tratta di una realtà matura e consolidata che impiega oltre 120 lavoratori tra soci e dipendenti, si sviluppa su una sede di circa 1600 mq di superficie, con un fatturato positivo suddiviso principalmente nelle seguenti aree: area ambientale, area per i servizi alle industrie e area per servizi in ambito informatico.


Area di intervento

Bene invisibile da valorizzare

Il progetto mira a valorizzare e comunicare il mestiere tipografico veronese a partire dal recupero di un torchio tipografico a mano Albion, fuso dalla Hopkinson&Cope di Londra intorno al 1820. Questo torchio, che rappresenta un incredibile patrimonio storico e tecnologico, un tempo inutilizzato e invisibile nei magazzini dell’Università di Verona, è oggi riutilizzato presso il laboratorio tipografico della Cooperativa.


Descrizione e obiettivi del progetto

Promozione e valorizzazione del mestiere tipografico

Il fulcro del progetto è la valorizzazione e la promozione del mestiere tipografico veronese tradizionale attraverso il recupero e la riattivazione del torchio e di tutti gli strumenti tipografici necessari per il suo funzionamento, l’attualizzazione del modello di business, nonché l’organizzazione di iniziative, eventi e corsi per avvicinare pubblico e operatori del settore a questa storica tecnologia.

L’idea è quella di proporre un servizio personalizzabile, facile ed accessibile tanto quanto il prodotto digitale più moderno utilizzando il modello largamente sviluppato nell’ambito della stampa digitale via web che preveda lo sviluppo del progetto grafico da parte del cliente, la comunicazione via sito internet di tutti i parametri della stampa (es. tipo di carta, formato, quantità), l’upload del file pronto per essere stampato sul server della tipografia, il pagamento online, la stampa e l’invio del prodotto finito via posta. In questo caso, stampa tradizionale in rilievo di altissima qualità. L’obiettivo è quello di tornare ad esportare la stampa italiana in tutto il mondo, unendo alla tradizione storica del settore, il talento e l’originalità dei giovani creativi Italiani del XXI secolo.


Utilizzo innovativo delle tecnologie

Portale internet | App

Saranno creati un portale internet e una App che costituiranno un biglietto da visita interattivo, moderno, semplice e giocoso per scoprire la tecnica tipografica e la tradizione locale. Presso la sede veronese sarà inoltre possibile creare nuovi font e completare i set antichi grazie all’utilizzo di nuove tecnologie quali stampanti 3d, laser cut, scanner 3d e frese a controllo numerico. Il progetto prevede, inoltre, corsi di formazione in streaming o on demand, istruzioni per realizzare speciali tecniche di lavorazione realizzate in realtà aumentata, forum di condivisione del sapere tra operatori del settore di tutto il mondo.

Per saperne di più:
T2I VERONA INNOVAZIONE
FONDAZIONE TIM | IL PROGETTO
www.linosandco.com
vimeo.com/linosandco/videos

Cooperativa Sociale Centro di Lavoro San Giovanni Calabria

Il valore di un uomo dovrebbe essere misurato in base a quanto da e non in base a quanto è in grado di ricevere.
Albert Einstein

La nostra proposta è l'Articolo 14

L’art. 14 del D.lgs. 276/03 prevede l’assunzione di un lavoratore con disabilità presso una Cooperativa Sociale di tipo B: l’Azienda affida a quest’ultima una commessa di lavoro tale da coprire il costo del lavoratore inserito, i correlati costi di produzione e di tutoraggio.

Il terzo protagonista dell’accordo è Veneto Lavoro, che rappresenta i Servizi Competenti della nostra regione.
Questo organo di controllo gestisce gli obblighi di assunzione delle aziende attraverso specifiche convenzioni con le cooperative sociali.

Con questo sistema ne beneficiano tutti: l’Azienda committente, che adempie così agli obblighi di legge ricevendo in cambio un servizio di qualità; la Cooperativa Sociale, che può assolvere alla sua mission di creare opportunità di lavoro dignitoso per persone svantaggiate, grazie a una commessa sicura e proporzionata alle proprie possibilità; il Lavoratore assunto, il quale sviluppa competenze professionali all’interno di un ambiente in grado di valorizzarlo.

 

La Cooperativa Sociale Centro di Lavoro "San Giovanni Calabria": Cosa facciamo?

Da 45 anni si occupiamo di creare occasioni di lavoro che soddisfino la speranza di autorealizzazione e di benessere, in particolare valorizzando il bisogno di rinnovamento e di riscatto di persone che si trovano in modo temporaneo o permanente in situazione di svantaggio psicofisico e/o sociale.

La nostra Cooperativa ha sede a Verona e svolge servizi di tipo A e di tipo B: opera nel campo dei servizi socio-sanitari e si occupa dell’inserimento lavorativo di persone con disabilità. A fine anno 2021 i lavoratori erano 238 di cui 49 svantaggiati, oltre a 67 tirocinanti complessivamente ospitati dalla Cooperativa nello stesso anno nell’ambito di progetti formativi temporanei.

Siamo presenti in 20 comuni della provincia di Verona, dialogando in rete con oltre 30 stakeholder fra aziende, consorzi, associazioni, realtà del territorio.